Rh su FacebookRh su Twitter

Recensione del giorno [24.11.2017]

Scott Miller
Ladies Auxiliary
[F.a.Y. Recordings]

"...conferma questa sorta di understatment, con poche pretese e un'atmosfera acustica e informale che esalta le radici folk appalachiane dell'autore..."




F.J. McMahon
Spirit of the Golden Juice
[Anthology/ The Orchard]


"...quasi un Tony Joe White andato a lezione di umida malinconia da Fred Neil o Tim Hardin e capace di scrivere pagine di memorabile fantasmagoria folkie..."



Lydia Loveless
Boy Crazy and Single(s)
[Bloodshot/ IRD]


"... pasionaria dell'alt-country capace di far grondare da ogni nota e da ogni parola sentimenti non filtrati, viscere, desiderio e struggimento..."



Tom Drury
La fine dei vandalismi e altre canzoni dalla pianura
[NN Editore]


"...è l'America e basta, dove gli spazi determinano i silenzi, dove i silenzi impongono le distanze, dove stare vicini è una necessità prima che un desiderio..."


Le ultime recensioni su RootsHighway
23.11.17

Joana Serrat
Dripping Springs
[Loose/ Goodfellas]
"...portando alla luce il talento di questa chitarrista cantante dalla voce gentile e carezzevole, in un ibrido che si può chiamare "Dream Country"..."
//////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////
22.11.17

The Wynntown Marshals
After All These Years
[Blue Rose]
"...non sono molte infatti le band del vecchio continente in grado di recepire la lezione dei maestri d'oltre oceano e riproporla con una simile credibilità..."
//////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////
21.11.17

The Deep Dark Woods
Yaroow
[Six Shooter]
"...sommando passato e presente della band in nove brani e poco più di mezz'ora di musica che si addentrano in una sorta di gotico americano..."
//////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////
18.11.17

Jim Byrnes
Long Hot Summer Days
[Black Hen]
"...un disco di grande spessore, con una energia non indifferente e un mood da giovane talento in cerca di autoaffermazione..."
//////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////
17.11.17

Richard Thompson
Acoustic Rarities
[Beeswing]

"... probabilmente queste quattordici canzoni sono il meglio di uno sterminato archivio che speriamo Richard abbia l'accortezza di sfruttare..."
//////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////
16.11.17

JD McPherson
Undivided Heart & Soul
[New West/ Self]
"...cerca con intelligenza e freschezza di aggiornare le radici del rockabilly, del soul, insomma di tutta quella musica americana che possiede i sapori e i colori del vintage..."
//////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////
15.11.17

Derek Hoke
Bring the Flood
[Little Hollywood]
"...la sua idea di folclore sembra essere rimasta originale e antiretorica, sintonizzata sulle frequenze di un lungo viaggio notturno..."
//////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////
14.11.17

Blitzen Trapper
Wild and Reckless
[Lojinx/ Goodfellas]
"...miscelando cinquant'anni di rock'n'roll americano con intelligenza e imprevedibilità, accompagnati per giunta da un ottimo songwriter..."
//////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////
11.11.17

Eric Westbury
Atomic Wilderness
[Eric Westbury]
"...inserendosi a pieno titolo in quel suono "no depression" che tanto ci ha fatto innamorare negli anni novanta, Westbury mette sul piatto dieci brani solidi..."
//////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////
10.11.17

Luke Sital-Singh
Time is a Riddle
[Raygun/ Goodfellas]
"...un giovane brit-folker innamorato della musica indie anni 2000, ha mantenuto l'umiltà, facendosi le ossa come solitario opening-act..."
//////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////
09.11.17

Lilly Hiatt
Trinity Lane
[New West/ Self]
"...vista la concorrenza durissima nel campo, con tante più e meno giovani stelle del firmamento femminile d'autore, c'è poco spazio per imporsi all'attenzione..."



Steve Winwood
Greatest Hits Live
[Wincraft Records]


"...un riassunto equilibrato della storia musicale dell'artista di Birmingham, che anche in questa occasione si conferma polistrumentista di assoluto valore..."



Joe Henry
Thrum
[Earmusic]


"... una prosecuzione testarda e perfettamente calibrata di quel processo iniziato con Reverie e arrivato al culmine nel citato Invisible Hour..."



Courtney Marie Andrews
On My Page
[Loose/ Goodfellas]


"...dieci episodi che fanno dell'intimità folk e delle carezze country rock dell'autrice di Phoenix un punto fermo del genere..."


 

 

 

 

 


Dischi del mese [novembre 2017]




The Weather Station
The Weather Station

[Paradise of Bachelors/ Goodfellas]

"...sceglie descrizioni vivide, parole precise che scavano in profondità, sentimenti e ambientazioni che non nascondono mai il tumulto, anche la confusione dentro la sua persona..."




The White Buffalo
Darkest Darks, Lightest Lights

[Earache records]

"...conferma che anche in versione roboante e rock'n'roll White Buffalo non perde l'approccio sincero che lo contraddistingue..."



 Spotify Playlist di RH


 Top five: la cinquina consigliata


RootsHighway segnala [ottobre 2017]



The Replacements
For Sale: Live at Maxwell's 1986
[Rhino/ Warner]


"...sul palco del Maxwell's si abbandonano ad una serata di contrasti e lotte furibonde fra l'anima hardcore punk scaturita dalla loro Minneapolis e il lirismo romantico della stagione della maturità..."

 


Cheap Wine
Dreams
[Cheap Wine/ IRD]


"...hanno saputo tenere il punto eppure evolversi, provare strade elettriche e acustiche, spostare leggermente il proprio sound senza mai snaturarne l'essenza..."

 




    


© RootsHighway 2001-2017
Credits: la redazione